Test di paternita prenatale

In questo test del DNA al giorno d’oggi sembra di routine come il deposito di un certificato di nascita. Tuttavia, questo non è vero. In molti casi il test del DNA può essere invasivo e pericoloso. Ciò è particolarmente vero in alcuni casi di test del DNA prenatale. Prima di accettare, o chiedere a qualcuno di accettare il test del DNA prenatale è necessario conoscere i dettagli della procedura e di quali opzioni esistono per testare.

Se la paternità di un bambino è in questione, con un test di paternità eseguito fornirà voi e le parti in questione risposte definitive che circondano l’identità dei genitori del bambino. Naturalmente, è possibile attendere fino a quando il bambino arriva a gestire questo processo. Tuttavia, molte persone non vogliono aspettare fino a quando il loro bambino è nato per stabilire la paternità. Se si sceglie di avere test di paternità prenatale fatto, è possibile scegliere tra tre diversi metodi di raccolta del DNA per il vostro bambino non ancora nato tra cronica campionamento villi (CVS), l’amniocentesi, e fetale delle cellule / DNA.

Cronica Villi di campionamento (CVS)

Se la paternità del vostro bambino è in discussione né dall’inizio o nella fase iniziale della gravidanza si può scegliere di utilizzare villi croniche campionamento come metodo di raccolta del DNA. Questo tipo di test di paternità prenatale si svolge tra il 10 al 13 settimana di gravidanza. Se si sceglie di utilizzare questo metodo il medico avrà bisogno di raccogliere un piccolo campione della placenta. La placenta è la membrana che circonda il bambino in utero ed è la loro ancora di salvezza, dal concepimento fino alla consegna. Per raccogliere un campione di DNA con il metodo del CVS il medico avrà bisogno di ottenere un campione transcervically o transaddominale. La maggior parte degli esperti ritengono che la procedura è relativamente sicura. Detto questo, alcuni studi hanno dimostrato un tasso percentuale di aborto spontaneo con questa procedura.

Amniocentesi

Una delle forme più comunemente note di test di paternità prenatale comporta la raccolta di DNA attraverso un processo chiamato amniocentesi. Questo metodo di raccolta avviene tra la 14a settimana al 24 gravidanza. Se si sceglie questo metodo di raccolta il medico avrà bisogno di prendere un campione del liquido amniotico. Il liquido amniotico è il liquido che si trova nel sacco che circonda il vostro bambino non ancora nato. Questo liquido può essere raccolto con un ago che viene inserito attraverso la parete addominale. Questa procedura porta anche un piccolo livello di rischio con esso. Tuttavia, gli esperti ritengono che sia più sicuro di villi croniche sampling.Fetal cellulari / DNA

Avere un test di paternità prenatale utilizzando cellule fetali / DNA utilizza il metodo più sicuro di raccolta per il vostro bambino non ancora nato. Questo metodo di prova utilizza solo il sangue della madre e un campione dal padre possibile, o padri di ottenere risultati del DNA. A differenza di CVS o l’amniocentesi questo metodo di raccolta del DNA non ha assolutamente alcun rischio di causare danni per il feto, l’induzione del travaglio o causare un aborto spontaneo. Questo test utilizza le cellule fetali e il DNA che sono abbondanti nel sangue della madre, come un campione per il test di paternità prenatale. L’unico requisito per questo test è che avere almeno 13 settimane di gravidanza, ed è altrettanto preciso nel risultato come sia CVS e l’amniocentesi.